Vai al contenuto

Pavaglione Integratori

SPEDIZIONE GRATUITA

PICNOGENOLO®*: I BENEFICI PER LA PELLE E LA SALUTE CARDIOVASCOLARE

PICNOGENOLO®*: I BENEFICI PER LA PELLE E LA SALUTE CARDIOVASCOLARE

PICNOGENOLO®*: I BENEFICI PER LA PELLE E LA SALUTE CARDIOVASCOLARE

 Picnogenolo®*: cos’è, dove si trova e a cosa serve

Il Picnogenolo®* è uno dei complessi antiossidanti più potenti esistenti in natura. 

Questo prezioso composto ricco di bioflavonoidi, procianidine e acidi fenolici è estratto dalla corteccia di pino marittimo (Pinus Pinaster) e numerosi studi hanno dimostrato le proprietà uniche di questa sostanza. 

La ricerca, infatti, ha dimostrato che l’assunzione di Picnogenolo®* può avere numerosi benefici per la pelle e per la salute cardiovascolare ¹˗⁶. 

I Benefici del Picnogenolo®* per la pelle 

Dalle ricerche e dagli studi clinici¹·²·⁵·⁶ condotti sul Picnogenolo®* sono emerse numerose evidenze dei benefici di questa sostanza per la bellezza e la salute della pelle: dall’azione fotoprotettiva e anti-radicalica alla riduzione dell’iperpigmentazione, fino agli effetti sull’elasticità e l’idratazione della pelle. 

Radicali liberi e invecchiamento

Il Picnogenolo®* è noto soprattutto per la sua attività antiossidante. Studi in vitro dimostrano che sotto questo profilo è più potente della Vitamina C e della Vitamina E.  

Diverse evidenze scientifiche ²·⁵·⁶· attestano le proprietà antinfiammatorie e fotoprotettive del Picnogenolo®*. Questa sostanza infatti è in grado di proteggere la pelle dai danni di un’eccessiva produzione di radicali liberi, responsabili di processi infiammatori che possono danneggiare il DNA, provocare stress ossidativo e invecchiamento precoce cutaneo. 

La capacità del Picnogenolo®* di aumentare la resistenza della pelle all’esposizione ai raggi UV e di contribuire a prevenire il fotoinvecchiamento però non sostituisce in alcun modo l’utilizzo della protezione solare.  

Macchie e discromie cutanee

Alcuni studi evidenziano che il Picnogenolo®* è in grado di ridurre l’iperpigmentazione, cioè l’eccessiva pigmentazione della pelle che si può manifestare con macchie scure e discromie. 

Secondo uno studio⁵ del 2002 l’integrazione di Picnogenolo®* può ridurre l’iperpigmentazione nelle donne con melasma: una patologia della cute dovuta a un accumulo eccessivo di melanina che si manifesta con la comparsa di chiazze brune / marroni in corrispondenza delle aree esposte al sole.  

Uno studio⁶ in vivo più recente ha confermato che l’integrazione orale di Picnogenolo®* aiuta a regolare l’espressione dei geni nella pelle coinvolti in primo piano nella sintesi di melanina.  

Elasticità e idratazione

Collagene, elastina e acido ialuronico sono componenti naturalmente presenti nella pelle e aiutano a mantenerla elastica, morbida e idratata. La concentrazione di queste sostanze diminuisce con l’avanzare dell’età, in concomitanza con la comparsa delle rughe e la perdita di tono 

Il Picnogenolo®* è in grado di bloccare l’azione degli enzimi che degradano collagene e acido ialuronico, inoltre stimola la rigenerazione di queste sostanze. In particolare, uno studio evidenzia che l’integrazione di Picnogenolo®* incrementa la produzione di collagene, elastina e acido ialuronico ¹.  

L’integrazione di Picnogenolo®*, quindi, può apportare benefici significativi in materia di elasticità e idratazione della pelle e potrebbe essere utile per contrastare i segni clinici dell’invecchiamento cutaneo.  

 Picnogenolo®* e la salute del cuore

Il Picnogenolo®* è considerato una soluzione sicura, efficace e naturale per mantenere il benessere e la salute cardiovascolare. I benefici di questa sostanza per il cuore interessano la funzione cardiovascolare, la pressione sanguigna e la concentrazione di grassi e zuccheri nel sangue.  

Rischio cardiovascolare

Il Picnogenolo®*, associato a uno stile di vita sano, può contribuire a limitare i problemi cardiovascolari. Questa sostanza sarebbe in grado di intervenire sui fattori di rischio cardiaco quali ipertensione, ipercolesterolemia e iperglicemia, apportando un miglioramento significativo.  

Inoltre, alcuni studi⁶ hanno riportato la capacità del Picnogenolo®* di aumentare la produzione di Ossido Nitrico: il principale mediatore della funzione endoteliale che inibisce l’aggregazione piastrinica coinvolta nel rischio di infarto e ictus 

Profilo lipidico

Le evidenze scientifiche dimostrano che il Picnogenolo®* è in grado di migliorare i valori lipidici e di zuccheri nel sangue, contribuendo così a ridurre il rischio cardiovascolare. 

In particolare, questa sostanza contribuisce a mantenere normali livelli di colesterolo e di glucosio nel sangue. Questi benefici sono stati riscontrati anche in pazienti affetti da insufficienza venosa. 

5 studi clinici controllati hanno dimostrato la capacità del Picnogenolo®* di abbassare i livelli di LDL (colesterolo cattivo) e di aumentare al contempo i livelli di HDL (colesterolo buono). 

Pressione sanguigna

Diversi studi clinici ³·⁴ dimostrano che il Picnogenolo®* può favorire e migliorare la funzione vasodilatatoria, contrastando la costrizione dei vasi sanguigni e contribuendo a mantenere una normale pressione sanguigna 

Questi benefici per la salute cardiovascolare sono stati riscontrati nei soggetti ipertesi e nei pazienti affetti da diabete e da sindromi metaboliche.  

In particolare, è stato condotto uno studio in doppio cieco controllato con placebo e incrociato su pazienti con ipertensione e valori al limite (borderline) che non ricevevano ancora trattamenti ipotensivi.  

I risultati dello studio hanno dimostrato che l’integrazione di Picnogenolo®* per un periodo di 8 settimane ha abbassato significativamente sia la pressione sistolica sia la pressione diastolica rispetto al gruppo a placebo.  
Fonte: Hosseini et al, 2001. 

IL FARMACISTA CONSIGLIA

Integratore a base di estratto di Pino Marittimo  

*Picnogenolo® è un marchio registrato di Horphag Research

Fonti

¹ Marini A.a · Grether-Beck S.a · Jaenicke T.a · Weber M.a · Burki C.b · Formann P.a · Brenden H.a · Schönlau F.b · Krutmann J.a; Pycnogenol® Effects on Skin Elasticity and Hydration Coincide with Increased Gene Expressions of Collagen Type I and Hyaluronic Acid Synthase in Women; Skin Pharmacol Physiol 2012;25:86–92. 
https://www.karger.com/Article/Abstract/335261    ² Grether-Beck S. · Marini A. · Jaenicke T. · Krutmann J.; French Maritime Pine Bark Extract (Pycnogenol®) Effects on Human Skin: Clinical and Molecular Evidence; Skin Pharmacol Physiol 2016;29:13-17.   https://www.karger.com/Article/FullText/441039   

³ Zhang Z, Tong X, Wei YL, Zhao L, Xu JY, Qin LQ. Effect of Pycnogenol Supplementation on Blood Pressure: A Systematic Review and Meta-analysis. Iran J Public Health. 2018 Jun;47(6):779-787. PMID: 30087862; PMCID: PMC6077626.  https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/30087862/   

⁴ Zibadi S, Rohdewald PJ, Park D, Watson RR. Reduction of cardiovascular risk factors in subjects with type 2 diabetes by Pycnogenol supplementation. Nutr Res. 2008 May;28(5):315-20. doi: 10.1016/j.nutres.2008.03.003. PMID: 19083426.  https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/19083426/   

⁵ Ni Z, Mu Y, Gulati O. Treatment of melasma with Pycnogenol. Phytother Res. 2002 Sep;16(6):567-71. doi: 10.1002/ptr.1085. PMID: 12237816.  https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/12237816/   

https://www.pycnogenol.com/science/application-brochures/