Vai al contenuto

Pavaglione Integratori

SPEDIZIONE GRATUITA

🚚 SPEDIZIONE GRATUITA

🚚 SPEDIZIONE GRATUITA

🚚 SPEDIZIONE GRATUITA

🚚 SPEDIZIONE GRATUITA

🚚 SPEDIZIONE GRATUITA

🚚 SPEDIZIONE GRATUITA

Potenziare la circolazione con la sinergia della natura

Nell’ambito della medicina integrativa e della fitoterapia, l’impiego di integratori naturali ha suscitato un crescente interesse per il loro potenziale supporto alla salute cardiovascolare. In particolare, la sinergia tra i diversi ingredienti naturali offre promettenti benefici nel miglioramento della circolazione sanguigna e del microcircolo.

La letteratura attuale suggerisce che combinazioni mirate di estratti vegetali e nutrienti possono esercitare effetti sinergici, potenziando l’efficacia terapeutica rispetto ai singoli componenti isolati.

Questo principio è alla base del nostro integratore, il cui sviluppo è stato guidato da rigorosi criteri scientifici e dalla volontà di fornire una soluzione basata su prove concrete.

L’analisi dei meccanismi d’azione, supportata dai dati sperimentali, evidenzia l’importanza di ciascun componente in RESCUE VENO caratterizzato da una formulazione arricchita dai più importanti ingredienti naturali al fine di sostenere una corretta funzionalità della circolazione.

Al suo interno, infatti, è possibile beneficiare dell’azione degli ingredienti naturali, ognuno dei quali svolge una propria funzione e attiva una specifica risposta positiva nell’organismo.
La sinergia che si realizza tra questi componenti è inscindibile. Grazie alla loro unità e combinazione si agisce sotto diversi aspetti della problematica da risolvere, in modo mirato ed efficace.

La Vite Rossa, data la presenza di resveratrolo e le procianidine, è utile nella prevenzione delle malattie microvascolari1-2, in particolare per le loro attività di protezione endoteliale, vasorilassante e antiangiogenica.

Proseguendo, ad arricchire l’attività sinergica degli ingredienti presenti nella formulazione, il Meliloto e la Vitamina C.
Il Meliloto ha effetti antiedematosi, antinfiammatori, venotropico e cicatrizzanti, inoltre, provvede ad aumentare il flusso linfatico. Questa pianta è indicata in casi di disturbi associati all’insufficienza venosa cronica (quali stati di senso di pesantezza o gonfiore alle gambe, crampi notturni, dolore, prurito) e per il trattamento di malattia emorroidaria.
La Vitamina C, invece, contribuisce alla formazione del Collagene al fine di sostenere una normale funzione dei vasi sanguigni.
A sostenere il ruolo della Vitamina C è la Centella Asiatica c i vasi sanguigni in virtù della sua azione triperpenica. Inoltre, i triterpenoidi mostrano anche un’azione antiossidante, in particolare sull’endotelio3 che, insieme alla loro attività antipiastrinica, contribuiscono alla protezione in caso di lesioni4.

A rafforzare ulteriormente l’azione degli ingredienti precedentemente indicati è l’Amamelide.
L’Amamelide mostra importanti effetti astringenti, antinfiammatori ed emostatici locali, che affermano il suo utilizzo per il trattamento di malattie della pelle e delle mucose, come emorroidi, PVD e dermatiti5-6-7.
Flavonoidi e tannini sono i principali composti bioattivi con una rilevante attività antiossidante, infatti, i tannini sono i responsabili delle proprietà astringenti ed emostatiche8-9.

In riferimento al Biancospino, l’identificazione di alcuni suoi costituenti, come i flavonoidi, permette di spiegare alcuni aspetti riguardanti i benefici attribuiti a questa pianta a livello del benessere cardiovascolare.
Questa pianta è importante per le sue attività protettrici dell’endotelio, infatti, inibisce la via della calcio/proteina chinasi C/Rho A, che destabilizza la barriera endoteliale, mentre attiva la via di stabilizzazione della barriera cAMP/Epac1/Rap110.

Proseguendo, la rilevanza dell’Ippocastano per il sistema vascolare è dovuta alle sue attività venotoniche, antinfiammatorie e di protezione endoteliale, che sono state impiegate per il trattamento dell’insufficienza venosa, inclusa la PVD (peripheral venous disease, ovvero malattia venosa periferica) e la malattia emorroidaria.
Nel trattamento della PVD i pazienti sottoposti ad una terapia a lungo termine con l’Escina (uno dei principali costituenti dell’estratto di semi di Ippocastano) hanno mostrato un significativo miglioramento nel dolore, nell’edema e per concludere anche in relazione alla sensazione di pesantezza alle gambe11-12. Allo stesso modo, i pazienti con emorroidi hanno mostrato un cambiamento positivo relativamente a diversi sintomi quali il bruciore, il prurito e il sanguinamento13.

Per approfondire ulteriormente e valutare direttamente l’efficacia dell’integratore, vi invitiamo a richiedere un campione gratuito.

RESCUE VENO è il nostro integratore alimentare mirato per:

  • Sostenere la funzionalità del microcircolo, alleviando la sensazione di gambe pesanti
  • Favorire la funzionalità della circolazione venosa e del plesso emorroidario
  • Aiutare nel drenaggio dei liquidi

BIBLIOGRAFIA

Lin, L.; Wang, P.; Wang, Y.; Huang, Y.; Jiang, L.; Wang, X. Aloe vera and Vitis vinifera improve wound healing in an in vivo rat burn wound model. Mol. Med. Rep. 2015, 13, 1070–1076.

Agarwal, C.; Singh, R.P.; Dhanalakshmi, S.; Agarwal, R. Anti-angiogenic efficacy of grape seed extract in endothelial cells. Oncol. Rep. 2004, 11, 681–685.

Bian, D.; Liu, M.; Li, Y.; Xia, Y.; Gong, Z.; Dai, Y. Madecassoside, a Triterpenoid Saponin Isolated from Centella asiatica Herbs, Protects Endothelial Cells Against Oxidative Stress. J. Biochem. Mol. Toxicol. 2012, 26, 399–406.

Raghavendra, M.; Maiti, R.; Kumar, S.; Trigunayat, A.; Mitra, S.; Acharya, S. Role of Centella asiatica on cerebral post-ischemic reperfusion and long-term hypoperfusion in rats. Int. J. Green Pharm. 2009, 3, 88–96.

Daz-Gonzlez, M.; Rocasalbas, G.; Francesko, A.; Tourio, S.; Torres, J.L.; Tzanov, T. Inhibition of deleterious chronic wound enzymes with plant polyphenols. Biocatal. Biotransform. 2012, 30, 102–110.

Mackay, D. Hemorrhoids and Varicose Veins: A Review of Treatment Options. Altern. Med. Rev. 2001, 6, 126–140.

Gami, B. Hemorrhoids—A common ailment among adults, causes & treatment: A review. Int. J. Pharm. Pharm. Sci. 2011, 3, 5–12.

Trüeb, R.M. North American Virginian Witch Hazel (Hamamelis virginiana): Based Scalp Care and Protection for Sensitive Scalp, Red Scalp, and Scalp Burn-Out. Int. J. Trichol. 2014, 6, 100–103.

Qinna, N.A. Safety profile of suppository Hamamelis virginiana leaf extract. J. Med. Plants Res. 2013, 7, 2669–2679.

Bubik, M.F.; Willer, E.A.; Bihari, P.; Jürgenliemk, G.; Ammer, H.; Krombach, F.; Zahler, S.; Vollmar, A.M.; Fürst, R. A novel approach to prevent endothelial hyperpermeability: The Crataegus extract WS® 1442 targets the cAMP/Rap1 pathway. J. Mol. Cell. Cardiol. 2012, 52, 196–205.

Suter, A. Treatment of patients with venous insufficiency with fresh plant horse chestnut seed extract. Adv. Ther. 2006, 23, 179–190.

Leach, M.J.; Pincombe, J.; Foster, G. Clinical efficacy of horsechestnut seed extract in the treatment of venous ulceration. J. Wound Care 2006, 15, 159–167.

Ezberci, F.; Ünal, E. Aesculus hippocastanum (Aescin, Horse Chestnut) in the Management of Hemorrhoidal Disease: Review. Turk. J. Colorectal Dis. 2018, 28, 54–57.

Tag:

2 commenti su “Potenziare la circolazione con la sinergia della natura”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Sei un medico ? Richiedi un campione gratuito Rescue Veno