Vai al contenuto

Pavaglione Integratori

SPEDIZIONE GRATUITA

🚚 SPEDIZIONE GRATUITA

🚚 SPEDIZIONE GRATUITA

🚚 SPEDIZIONE GRATUITA

🚚 SPEDIZIONE GRATUITA

🚚 SPEDIZIONE GRATUITA

🚚 SPEDIZIONE GRATUITA

ALLERGIA AI POLLINI: RIMEDI NATURALI

Marzo è arrivato, l’inverno sta per volger al termine e le piante iniziano a buttare le prime gemme. Vi svegliate ogni mattinino con il canto degli uccellini e le temperature si fanno più miti. Le persone stanno fuori più volentieri e organizzano gite all’aria aperta. Un periodo perfetto per tutti, tranne per quelli come voi che soffrono di allergia ai pollini, l’odiatissima allergia stagionale che vi costringe a una vita da reclusi e alle vie respiratorie intasate. 

Perché ciò accade? Perché i pollini si depositano nelle vostre mucose e nel caso di soggetti allergici, le infiammano. Tutto ciò può portare a sintomi più o meno debilitanti come: congiuntivite, tosse e asma bronchiale. 

A questo tipo di problema non esiste una cura definitiva se non l’assunzione quotidiana di antistaminici; noi oggi però ci focalizzeremo sulle accortezze che possono essere attuati per attenuarne gli effetti. 

IDENTIFICARE IL PROBLEMA 

Per sapere quali sono le piante che possono darci più reazione rispetto ad altre sarebbe buona norma consultare il medico ed eseguire un test allergico. 

VITA ALL’ARIA APERTA 

I pollini sono più intensi nelle giornate secche, soleggiate e ventose. In questo periodo sarebbe meglio limitare lo sport nelle aree verdi o le gite fuori porta, proprio per non esporsi eccessivamente al fenomeno. Inoltre, si consiglia di portare con sé un cappello e degli occhiali scuri perché la luce del sole può irritare ancora di più, soprattutto in caso di congiuntivite.  

CASA

La polvere nonostante ci sia durante tutto l’anno in questo periodo è un problema ulteriore per delle mucose già sollecitate dall’allergia ai pollini. Per questo motivo è necessario dotarsi di prodotti specifici per la pulizia approfondita dei mobili e utilizzare un’aspirapolvere con filtro Hepa, soprattutto in caso di animali domestici.  

È buona norma anche quando si torna a casa mettere a lavare gli abiti usati e fare una doccia per evitare che durante la notte i pollini depositati su di noi continuino la loro azione irritante. 

LA MACCHINA 

Anche la vostra automobile richiede un’attenzione particolare. Cercate di aspirarla periodicamente e di dotare la vostra aria condizionata di un filtro antipolvere, che limiterà l’ingresso dei pollini nell’abitacolo. 

EVITARE COMPORTAMENTAMENTI DANNOSI 

Durante la fioritura sarebbe raccomandabile limitare l’assunzione di alcol ma in maniera ancora più assoluta bisogna evitare il fumo proprio perché contribuisce a stimolare le mucose e ad aumentare il senso di occlusione delle vie respiratorie. 

Sei un medico ? Richiedi un campione gratuito Rescue Veno